Rilegature - MioDiMe

IL NOSTRO LIMITE... LA TUA FANTASIA
Vai ai contenuti

Menu principale:

Servizi
Rilegature dorsi plastici, rilegature termiche, a pettine e a punto metallico

Dai libretti agli opuscoli, dalle tesine ai cataloghi…consolida l’ordine dei fogli stampati e ne rende comoda la lettura e la consultazione.

Si tratta della rilegatura: il modo più semplice per conferire ai propri documenti un aspetto curato e professionale.

Esistono varie tipologie di rilegature, alcune fanno sì che il prodotto stampato duri di più nel tempo, altri metodi sono più economici e veloci, altri ancora permettono usi molto specifici del prodotto stampato, ma ancora prima di scegliere la rilegatura perfetta, è necessario valutare altri aspetti.

Il numero delle pagine: quanti fogli dovete rilegare? Sarà una brochure da qualche pagina o un catalogo da 50 fogli stampati?
L’utilizzo finale del prodotto: per quale scopo dovete rilegare i documenti? A quale pubblico il prodotto è destinato?
La capacità di perforazione: numero massimo di fogli che possono essere perforati contemporaneamente
Tipi di rilegatura: quali sono i più adatti alle vostre esigenze?

Rilegatura a dorsi plastici e ad anelli plastici o metallici

Semplice ed economica, elegante ed essenziale, la rilegatura a dorsi plastici consiste nell’inserimento di un dorso rigido con estremità arrotondata per agevolare l’inserimento e l’allineamento dei fogli. Si tratta di una scelta facile da realizzare e valida un po’ per ogni cosa, dai compiti di scuola ai progetti aziendali, dai poster ai calendari. I dorsi plastici sono disponibili in diverse colorazioni e spessori e, all’occorrenza, possono essere tolti e riutilizzati. I diametri più piccoli hanno sezione tonda mentre i più grandi hanno sezione triangolare.

Caratteristiche del dorso plastico:

Lunghezza: standard 30cm
Misure di diametro: da 3mm a 16mm
Fogli rilegabili: fino a 110 fogli (gr.80)
Colori: bianco, blu, nero, rosso, verde e trasparente

I dorsi ad anelli di plastica o “a spirale di plastica” consistono nell’inserimento di un dorso rigido dotato di linguette arrotolate su sé stesse nei fogli, che possono comodamente essere girati e rigirati. Ideali per tesine scolastiche, ricette, manuali e presentazioni. I dorsi ad anelli plastici esistono in numerosissime colorazioni e dimensioni a 21 anelli a sezione tonda e ovale con 4 chiusure di sicurezza. Di solito, per il fronte del documento si utilizzano le copertine trasparenti in PVC (di vari spessori e finiture), mentre per il retro quelle in cartoncino.

Caratteristiche del dorso ad anello plastico:

Lunghezza: standard 30cm (21 anelli)
Misure di diametro: da 6mm a 50mm

Diametro da 6mm: capacità 25 fogli
Diametro da 8mm: capacità 45 fogli
Diametro da 10mm: capacità 65 fogli
Diametro da 12mm: capacità 95 fogli
Diametro da 14mm: capacità 125 fogli
Diametro da 16mm: capacità 145 fogli
Diametro da 20mm: capacità 175 fogli
Diametro da 22mm: capacità 210 fogli
Diametro da 25mm: capacità 240 fogli
Diametro da 28mm: capacità 270 fogli
Diametro da 32mm: capacità 310 fogli
Diametro da 38mm: capacità 375 fogli
Diametro da 44 mm: capacità 440 fogli

Fogli rilegabili: fino a 500 fogli (gr.80)
Passo di perforazione: 14,28 mm, la distanza tra i fori del dorso
Colori: bianco, blu, nero, rosso, verde, giallo, grigio e trasparente

Rilegatura a spirale metallica

La rilegatura a spirale metallica dona ai documenti una finitura più professionale rispetto agli anelli plastici. La rilegatura è più sicura, gli anelli non possono essere riaperti per aggiungere pagine e permette la rotazione della pagina a 360°. Questo consente di utilizzare anche fogli più spessi. Ideale per block notes, calendari, agendine, offerte commerciali, report, preventivi, contratti, documenti aziendali in generale. Di solito, per il fronte del documento si utilizzano le copertine trasparenti in PVC (di vari spessori e finiture), mentre per il retro quelle in cartoncino.

La spirale metallica non passa semplicemente dall’alto in basso, ma il filo metallico viene pressato fino a formare una O, dopo essere stato inserito in ogni buco. Il passo di perforazione (la distanza tra i fori) si misura in pollici (1 pollice = 25,4 mm), di seguito le caratteristiche:

Passo 3:1 (3 fori in 1 pollice): il diametro della spirale può essere di sette lunghezze diverse, da 4,7 a 14,3mm. Capacità max di rilegatura: 120 fogli, anelli 34 su 30 cm
Diametro da 6mm: capacità 40 fogli
Diametro da 8mm: capacità 60 fogli
Diametro da 10mm: capacità 70 fogli
Diametro da 11mm: capacità 90 fogli
Diametro da 12mm: capacità 105 fogli
Diametro da 14mm: capacità 120 fogli
Diametro da 20mm: capacità 175 fogli

Passo 2:1 (2 fori in 1 pollice): ha cinque diametri di spirale differenti, da 16 a 38 mm. Capacità di rilegatura: da 140 a 325 fogli, anelli 23 su 30 cm
Colori: bianco, nero, argento, ghiaccio

Rilegatura punto metallico

La rilegatura a punto metallico o “punto sella” si realizza sovrapponendo fogli e copertina, stampati in fronte retro, montati in quarti e uniti con graffette sulla piegatura. I libri rilegati con il punto metallico non necessitano di dorsetto e il numero delle loro facciate deve essere sempre un multiplo di 4. È consigliabile non superare le 52 facciate per stampe con carta di grammatura 80 g/m2. Ideale per riviste, piccoli cataloghi aziendali, brochure informative, libretto di istruzioni in formato A4 o a A5.

Rilegatura a pettine

In questo tipo di rilegatura gli aghi dei pettini, dopo essere stati inseriti nei fogli, vengono saldati dalla rilegatrice stessa. Non è quindi più possibile modificare e/o manomettere il documento senza lasciare evidenti tracce. La lunghezza dei denti permette di rilegare una gran quantità di fogli (fino a 750 fogli). Gli unici pettini utilizzabili sono i pettini a 4 o 10 denti termosaldanti. Disponibili in diverse colorazioni tra cui il bianco, il nero, il rosso e il blu.

Rilegatura termica

La termorilegatura dona ai documenti un aspetto professionale finitura tipo “libro”. Si tratta di una rilegatura a caldo, la colla presente nelle termocopertine si fonde a contatto con la piastra della macchina termorilegatrice e si attacca sui fogli, fissandoli insieme. Trattandosi di un sistema permanente, è bene utilizzarlo solo quando si ha la certezza di non dover inserire altri fogli. Ideale per tesine, report o contratti. Di solito, si utilizzano copertine rigide o flessibili di diversi formati, spessori e dorsi a seconda della quantità di fogli da inserire con colori e materiali differenti.



Il catalogo o il libro perfetto sono il frutto di una serie di scelte accurate, avete già in mente il metodo di rilegatura per la realizzazione del vostro prodotto d’eccezione?
Mio Di Me Personalizzazioni
Via Giovanni Amendola, 11
01100 - Viterbo
Torna ai contenuti | Torna al menu